CASI DI SUCCESSO

Il segreto del successo nella vita è fare della tua vocazione il tuo divertimento
Casi di Successo

PRINCIPALI MONITORAGGI AMBIENTALI ESEGUITI

Una particolare specializzazione che TETRALAB ha acquisito nel tempo è quella dei Monitoraggi Ambientali su lungo periodo, delle componenti Atmosfera, Rumore, Vibrazioni, Suolo, Acque sotterranee e Superficiali, come stabilito nei Progetti e Piani di Monitoraggio Ambientale predisposti nell’ambito di costruzioni di grandi infrastrutture o particolari insediamenti industriali.



Casi di Successo
Casi di Successo
  • Rilievi fonometrici e studio degli interventi di mitigazione acustica su alcuni tratti della S.S. 16, della S.S. 100 e della S.S. 7;
  • campagna di rilievi fonometrici per la zonizzazione acustica dei Comuni di Capurso, Cellamare e Triggiano (BA);
  • monitoraggio ambientale per le componenti rumore, vibrazioni, aria ed acque sotterranee lungo la tangenziale Ovest di Lecce;
  • determinazione delle prestazioni acustiche di dispositivi per la riduzione del rumore da traffico stradale installati lungo la Tangenziale di Napoli nel tratto tra il Km 9+539 ed il Km 14+056;
  • campagne di monitoraggi fonometrici per la verifica dell’avvenuta mitigazione acustica presso i recettori, a seguito dell’installazione di barriere antirumore lungo la Tangenziale di Napoli nel tratto tra il Km 9+539 ed il Km 14+056;
  • studio previsionale dell’impatto acustico e da vibrazioni prodotto da parchi eolici da ubicarsi nei comuni di Toritto e Cassano delle Murge in Provincia di Bari;
  • studio previsionale dell’impatto acustico e da vibrazioni prodotto da un parco eolico da ubicarsi nel comune di Gravina di Puglia in Provincia di Bari;
  • studio per la valutazione degli effetti acustici sull’ambiente circostante e progettazione degli interventi di mitigazione acustica, con particolare riferimento ai recettori interessati, conseguenti a lavori di adeguamento della sede stradale alla sezione tipo III delle norme CNR/80 del tratto Pisticci – Scanzano Jonico, Lotto IIX dal Km 432+890 al Km 444+653 – lotto n. 8 della S.S. n. 106;
  • studio previsionale per la valutazione degli effetti acustici sull’ambiente circostante, con particolare riferimento ai ricettori interessati, conseguenti alla realizzazione di direttrice viaria "Litoranea interna Taranto–Avetrana" a servizio dell’economia del versante orientale della Provincia di Taranto;
  • studio previsionale per la valutazione degli effetti acustici sull’ambiente circostante, con particolare riferimento ai ricettori interessati, conseguenti i lavori di messa in sicurezza e razionalizzazione delle intersezioni con rotatorie, tra il Km 634+750 ed il Km 637+600 della S.S. 7 Appia;
  • monitoraggio ambientale del rumore, emissioni in atmosfera e qualità dell’aria durante i lavori di bonifica dell’ex gasometro di Bari;
  • studio previsionale per la valutazione degli effetti acustici sull’ambiente circostante, con particolare riferimento ai ricettori interessati, conseguenti a lavori di sistemazione ed ammodernamento per la messa in sicurezza della S.P. 58 Martina Franca - Alberobello;
  • monitoraggio ambientale di rumore, atmosfera, vibrazioni, acque sotterranee e fauna lungo la SS 16 tronco Maglie-Otranto;
  • monitoraggio ambientale di rumore, atmosfera, vibrazioni, suolo e sottosuolo lungo la SS96 tratto compreso fra la fine della "variante di Altamura" e l’inizio della “variante di Toritto;
  • monitoraggio ambientale delle vibrazioni e temperatura in una Grotta sita lungo la SS100 a Gioia del Colle;
  • monitoraggio ambientale di rumore, atmosfera, vibrazioni e fauna lungo la SS 96 tratto fine variante Toritto-Modugno compresa la variante di Palo del Colle;
  • monitoraggio ambientale di rumore e atmosfera, lungo la SS 96 tratto "variante di Altamura";
  • monitoraggio ambientale di rumore, vibrazioni, paesaggio e atmosfera, lungo la SS 172 "dei Trulli", Tronco: Martina Franca – Taranto, Adeguamento ed ammodernamento in sede e in variante, Costruzione della quarta corsia sull’Orimini Superiore tra i km 56+000 e 60+500 e Aste di penetrazione a Martina Franca;
  • monitoraggio ambientale di rumore e fauna, lungo la Strada Regionale Pugliese n. 8 - Nuovo Progetto di Variante 1° Lotto – 1° Stralcio.
  • monitoraggio ambientale di fauna, rumore ed atmosfera, nell’ambito dei lavori di realizzazione dell’opera per la mitigazione della pericolosità idraulica delle aree di lottizzazione del comparto Sant’Anna Maglie 21 e 22 a Bari;
  • monitoraggio ambientale di vibrazioni, aria e fitofarmaci, durante la fase di cantiere per la costruzione del nuovo Ospedale del Sud Est Barese a Monopoli (BA).
Monitoraggio delle vibrazioni in grotte

Una esperienza lavorativa di particolare rilevanza, per la sua unicità, forse nell’intera area nazionale, è quella del monitoraggio delle vibrazioni in grotte site in prossimità di strade, dove, in attuazione ai piani di monitoraggio ambientale su cantieri di infrastrutture stradali, abbiamo installato centraline di misura in continuo per la verifica dei valori vibrazionali potenzialmente impattanti in tali ambienti, di particolare importanza naturalistica e geologica. La stazione di monitoraggio, installata con l’ausilio di speleologi, è in grado di rilevare e allertare in tempo reale, in caso di superamento di valori soglia preimpostati, le figure addette ai lavori di costruzione al fine di prendere le misure più idonee per la prevenzione degli impatti.



Casi di Successo
Casi di Successo